Pilates Classico

JOSEPH PILATES

Come spesso succede ai ‘geni incompresi’ il suo metodo è stato riconosciuto come Perfetto rapporto Corpo-Mente circa 50 anni in ritardo, egli morì a metà degli anni’60 e il suo lavoro ha iniziato ad avere i primi riconoscimenti negli Stati Uniti circa venti anni fa, ed in Europa più tardi ancora.

Egli diede il nome ‘Contrology’ al suo metodo di allenamento.(usare la mente per controllare il corpo). Continuò la creazione del metodo attraverso le sue molteplici competenze in campo biomeccanico anatomico insieme alle sue sviluppate capacità ingegneristiche, mettendo a punto la costruzione di speciali strumenti e attrezzature, che, usando particolari molle, piattaforme mobili e cinghie, con la resistenza e con il peso stesso del corpo, creano il perfetto movimento per allenare un corpo sano e una colonna vertebrale forte e flessibile.

A cavallo tra le due guerre Joe si trasferì negli USA, a New York, dove presto divenne una sorta di fenomeno della ginnastica, molti furono i danzatori, gli atleti professionisti, le persone che per prime a quei tempi si avvicinavano alle discipline sportive, a frequentare la sua palestra.

joseph pilates

Joseph Hubertus Pilates nacque a Dusseldorf, in Germania nel 1883, da bambino soffriva di asma e, con il suo carattere forte e determinato riuscì sin da giovane a debellare la sua malattia studiando la teoria e la pratica di molte discipline psico- fisiche occidentali ed orientali, come lo Yoga, il Wrestling, il Pugilato, ponendo grande interesse nelle Arti Marziali, che si svilupparono agli inizi del secolo scorso in Europa, Joe mise a punto varie serie di esercizi a terra pensate per sviluppare flessibilità, forza muscolare , capacità di respirazione, oltre che concentrazione , equilibrio psicofisico e consapevolezza.